Cronaca

​'Posso scattarti una foto?' ma è solo una scusa per adescare ragazzine, 43enne ai domiciliari. Si teme sia 'un molestatore abitudinario'


CRONACA Un 43enne leccese è finito ai domiciliari con l'accusa di violenza sessuale. Il 4 aprile aveva adescato una 23enne all'interno di una libreria e con la scusa di scattargli qualche foto l'ha palpeggiata nelle parti intime. Era già 'conosciuto' per un episodio simile.

Incidenti 'combinati' per intascare indennizzo assicurativo? Sei indagati tra cui un avvocato


CRONACA Sarebbero tre gli episodi contestati avvenuti tra ottobre del 2011 e giugno del 2012. Gli indagati rispondono di tentata e consumata truffa e di tentato e consumato fraudolento danneggiamento di beni assicurati.

Fermato per i fari posteriori spenti, i Carabinieri trovano 5 involucri di eroina nel portabagagli


CRONACA ​Nella serata di ieri, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lecce hanno tratto in arresto Elios Faksu, 41enne albanese, per detenzione al fine di spaccio di eroina.

​Morte del politico Carlo Benincasa, ascoltata la moglie in aula: 'Mio marito era vigile finché non l'hanno fatto stendere'


CRONACA Innanzi al giudice monocratico sono stati sentiti la moglie, il figlio, il nipote e la cognata del consigliere comunale deceduto il 19 aprile 2011, all'età di 59 anni. Sul banco degli imputati compaiono un'operatrice del 118 ed un'infermiera.

Rifiuto di atti d'ufficio per assistenza scolastica a ragazzo autistico? Assolti due dirigenti dell'Asl


CRONACA Il giudice, al termine del giudizio abbreviato, ha accolto sia la richiesta del PM che del legale dei due imputati. Inizialmente, secondo l'accusa, i due dirigenti non avrebbero dato seguito alle istanze della madre del minore e della Dirigente Scolastica.

Fermato per un controllo, aveva con sé una pistola semiautomatica: arrestato dalla Polizia


CRONACA Durante un servizio di controllo del territorio, la polizia ha fermato un'autovettura con a bordo due persone. Uno di queste aveva con sé una pistola semiautomatica di fabbricazione cecoslovacca. Arrestato con l'accusa di porto abusivo.

​'I soldi servivano per comprarci la droga': i tre leccesi arrestati confessano davanti al giudice


CRONACA Si sono svolti gli interrogatori di garanzia dei tre leccesi arrestati ieri nell'operazione 'Leonardo'. Hanno confessato di essere gli autori degli attentati incendiari e che i soldi delle 'estorsioni' servivano a comprare la droga.
Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10