Sei in » Cronaca
21/04/2017 | 17:48

Due auto, una Fiat Grande Punto e una Fiat Croma, si sono scontrate all'altezza dell'incrocio tra via De Pace e via Lucrezio. Ancora ignote le cause che hanno provocato il sinistro. Sul posto per i rilievi gli agenti della Polizia Locale.


L'incidente avvenuto all'altezza di un incrocio


Lecce. Un incidente stradale senza conseguenze, se non per le vetture, si è registrato all’altezza dell’incrocio tra via Antonietta De Pace e via Lucrezio, a Lecce. Le lancette dell’orologio avevano da poco segnato le 16.30 quando a pochi passi dalla trafficatissima via Merine due auto – una Fiat Grande Punto e una Fiat Croma station wagon – si sono scontrate con violenza, riportando danni visibili alla carrozzeria.
  
Illesi, come detto, i conducenti delle due macchine coinvolte che sono stati prontamente visitati dai sanitari del 118, intervenuti a bordo di un’ambulanza. Come accade spesso in questi casi, sono stati alcuni automobilisti di passaggio i primi a fermarsi per sincerarsi delle condizioni dei guidatori e ad attivare repentinamente la macchina dei soccorsi.
  
Sul luogo del sinistro, in pochi minuti, sono giunti anche gli agenti della Polizia Locale di Viale Gioacchino Rossini, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, mentre sull’aggiornatissimo canale Telegram hanno invitato i cittadini a prestare attenzione e prudenza in quel tratto.
  
Ancora ignote le cause che hanno portato allo scontro: tra le prime ipotesi avanzate, tutte da verificare, ci sarebbe il mancato rispetto di una precedenza. La Grande Punto ha preso in pieno sulla fiancata dal lato passeggero la Croma, distruggendo cofano e parafanghi.
  
La circolazione è tornata alla normalità nel giro di qualche minuto, giusto il tempo di ricostruire il sinistro e liberare la strada dalle auto. 




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |